Oria

Spara dopo lite e ferisce 33enne,fermato

A seguito di una lite in un bar avrebbe sparato cinque colpi con una pistola giocattolo modificata, cal. 6.35, contro un 33enne rimasto ferito alle gambe: nella notte Francesco Turrisi, 42 anni, si è costituito ai carabinieri. I fatti si sono verificati a San Vito dei Normanni (Brindisi). Il feritore è scappato subito dopo, trovando riparo in casa di un amico al quale ha raccontato di aver litigato con la moglie. E' stato sottoposto alla prova stub: nei suoi confronti è stato eseguito un fermo di indiziato di delitto per tentato omicidio. Quattro dei colpi sparati hanno raggiunto la vittima agli arti inferiori: il 33enne è ricoverato nel reparto di Ortopedia dell'ospedale Perrino di Brindisi, non corre pericolo di vita.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie